Riunione 25 gennaio – verbale

Lunedì 25 gennaio alle ore 21.00 il Comitato si è riunito utilizzando la piattaforma google meet  con il seguente ordine del giorno

  • Presentazione delle attività del comitato ai genitori delle classi prime Rovani e Forlanini
  • Raccolta di proposte per restare vicino alla Scuola in questo momento di inevitabile distanza
  • proposta dell’armadio solidale: per chi ha bisogno e per chi vuol donare
  • Riflessione sui dati raccolti dal Coordinamento genitori Sesto sul tema delle ore di educativa riconosciute agli studenti disabili

PRESENTI: Francesca, Valentina, Elisabetta, Nicola, Marco, Margaret, Silvia M., Carmela, Habiba, Hanan, Luana, Mona, Morena, Sahar, Anahi, Barbara, Daniele, Silvia G., Desiree; genitori in rappresentanza delle classi: 1A Rovani, 1B Rovani, 4A Rovani, 2C Forlanini, 3A Rovani, 3B Rovani, 2B Rovani, 5C Rovani,  3B Forlanini.

Presentazione del comitato
Il Comitato viene presentato tramite le attività realizzate nel 2019:

  • Cofinanziamento per tutte le classi della Rovani del progetto musicale con Ricordi, su richiesta delle insegnanti. Il progetto è stato finanziato anche attraverso il contributo volontario (se ne ricorda l’importanza perché garantisce risorse per attivazione di progetti per tutte le classi). Il Progetto prevedeva una lezione alla settimana per 12 settimane ed un saggio finale durante la festa di fine anno. Progetto sospeso causa Covid.
  • Per le classi 1-2-3-4 progetto Fata: laboratori di manipolazione della creta attivati presso gli spazi della XXV Aprile di creta. Il materiale è stato  pagato dal comitato.
  • Classi 5 Rovani Progetto Sulle tracce umane, nel corso della gita a Verona è stato attivato un laboratorio archeologico, cofinanziato da genitori e comitato.
  • 2 e 3 Forlanini progetto di prevenzione dal cyber bullismo.
  • Progetto giochi da tavolo attivato durante gli intervalli in Rovani.
  • Giornata dello sport organizzata per tutte le classi delle primarie Rovani e XX Aprile, con reperimento di merenda, premi e supporto nella gestione dell’evento.
  • Progetto Conciliare per crescere proposto gratuitamente da Cooperativa lotta contro l’Emarginazione e rivolto ai genitori della primaria con attivazione di un supporto baby sitting durante gli incontri.
  • Attivazione di un servizio baby-sitting durante le riunioni di classe in Rovani.
  • Per le classi della Forlanini organizzazione presso lo Spazio arte della visione dello spettacolo “Stupefatto”, sul tema della prevenzione alle sostanze stupefacenti, con il patrocinio del Comune.
  • Supporto agli open day.
  • Corsi pomeridiani post scuola presso gli spazi della Rovani: arte, coding, musica, scacchi.
  • Progetto arti marziali: In accordo con il dirigente è stato attivato l’anno scorso un corso pomeridiano sostenuto dal Comitato, gestito da Barbara Mai Lan, mamma del comitato. Durante il lockdown questa attività è continuata attraverso la condivisione di video per l’attività motoria domestica.
  • Mona, Margaret e Michele fanno parte del Consiglio di Istituto.
  • Realizzazione del diario per entrambi gli istituti, quest’anno si è deciso di regalarlo come messaggio di accoglienza per i bambini e le bambine delle prime in Rovani.
  • Gestione della realizzazione delle foto di fine anno delle classi.
  • Partecipazione agli incontri con il Forum comitati di Sesto come momento di confronto tra i genitori. Sabato 23 si è tenuto un incontro promosso dall’associazione La nostra famiglia, è stato sulla tematica disabilità e inclusione scolastica. Il comune di Sesto ha finanziato il 50 % delle ore di educativa rispetto alle richieste dei vari Istituti della città. Il nostro dirigente ha partecipato all’incontro.
  • TESSERA DEL COMITATO, attivata a giugno 2019, prevedeva convenzioni coi negozianti, la pandemia ci ha fermati nella fase di promozione. Costo della tessera 5 euro.

Per la realizzazione di queste attività sono stati investiti 3300 euro.

Il Comitato organizza eventi per il reperimento di risorse economiche:

Festa di fine anno
A fine anno viene organizzata una festa che coinvolge entrambi gli istituti, Rovani e Forlanini, presso gli spazi esterni e coinvolgendo anche il giardino dei Tigli. Nel corso della festa vengono attivati: punto ristoro, lotteria, mercatini, pozzo di san Patrizio e bancarelle varie, saggi, concorso, d’arte, gare sportive ed eventi organizzati da realtà esterne alla scuola.

La lotteria è la principale fonte di guadagno: ad ogni studente/studentessa viene chiesta la vendita di 20 biglietti. I premi vengono sia reperiti tramite i commercianti della zona che acquistati dal Comitato.

Nel 2019 sono stati raccolti più di 4000 euro attraverso la lotteria.

Mercatini con vendita di oggetti vari
Durante il corso dell’anno vengono organizzati mercatini negli spazi  esterni della Rovani.

Progetti ad integrazione del programma scolastico
Si invitano i genitori a fare da portavoce delle richieste da parte degli insegnanti per i progetti che vorrebbero avviare, anche in questo periodo critico per la pandemia. I progetti vanno presentati al Consiglio di Istituto per approvazione finale. Un progetto che si potrebbe provare a proporre e quello sulle Arti marziali per sostenere il benessere dei bambini e delle bambine, soprattutto in questo periodo, sia considerando le esigenze di “scaricare” che garantendo le misure di prevenzione e contenimento del contagio.

VARIE:

  • In Rovani esiste la necessità di individuare i commissari mensa per il periodo che seguirà all’emergenza in corso.
  • La partecipazione alle attività del comitato è volontaria.
  • Muro della solidarietà: sull’esempio di questa esperienza di un’associazione di Milano che ha esposto degli appendini in cui chi vuole inserisce oggetti vari e chi ne ha bisogno prende quello che gli serve, viene la proposta di realizzare un’iniziativa simile per sostenere le famiglie in difficoltà reperendo libri e materiale scolastico. Per procedere bisogna definire un referente. Idea del  “Materiale sospeso”: chiedere alle cartolerie del quartiere se si può attivare.  Un’altra idea era l’”Armadio solidale”.  Valentina si propone di sentire le cartolerie ed Elisabetta di confrontarsi con la professoressa Marino.
  • Marco sentirà l’insegnante Aricò sia per eventuali progetti da attivare che per le ore di educativa dei bambini con disabilità.
  • Da definire i progetti da finanziare tramite il contributo volontario. In XXV aprile verranno proposti un progetto sullo Yoga ed uno sul tennis da tavolo. Per Rovani e Forlanini i progetti sono ancora da definire.

PROPOSTE PER QUEST’ANNO…

  • Proporre anche senza festa la lotteria con estrazione in corrispondenza di un evento finale. Pensare ad una giornata per la scuola, ad un evento per ricordare che siamo vicini alla scuola. La proposta su cui ci si concentra è un evento al parco nord, una camminata/corsa che coinvolga studenti e studentesse, genitori e famiglie. Si ragiona sulla difficoltà ad organizzare un evento non sapendo quali saranno le condizioni e condizionamenti esterni. Bisognerà prestare attenzione al rispetto delle direttive, se ci fosse ancora il divieto di assembramenti e la necessità di distanziamento si potrebbe pensare ad una corda che distanzia ma unisce. Elisabetta e Silvia G. sentiranno i referenti del Parco Nord per sondare la fattibilità di questo evento. Si ipotizza il coinvolgimento degli insegnati di educazione fisica.
  • Proposta di visione in streaming per le classi della Forlanini di spettacoli proposta da Itineraria Teatro.
  • Pensare per le classi 3 della Forlanini ad un momento di saluto. Mona propone un albero in cartapesta spoglio in cui i ragazzi e le ragazze possono lasciare i loro pensieri. Si ipotizza di coinvolgere gli insegnati di arte. Elisabetta sentirà Marino.

Il comitato si riunirà nuovamente tra circa un mese.

Potrebbero interessarti anche...